“Siria, la cultura sotto le macerie”, incontro con la giornalista Asmae Dachan il 9 aprile a Jesi (AN)

Siria, la cultura sotto le macerie. Incontro con Asmae Dachan domenica 9 Aprile a Jesi 

Domenica 9 aprile a partire dalle ore 17:30 a Jesi presso la Sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi sita in Palazzo Bisaccioni (Piazza Colocci 4) si terrà un incontro con la poetessa e giornalista italo-siriana Asmae Dachan organizzato e promosso dalla Associazione Culturale Euterpe.

La giornalista verrà introdotta dallo scrittore e critico letterario Lorenzo Spurio, Presidente della Associazione Culturale Euterpe e interverrà sul tema “Siria, la cultura sotto le macerie” dando poi lettura nel corso del suo intervento ad alcune sue liriche. La serata sarà arricchita dalle letture eseguite da Giulia Poeta e dagli interventi musicali di Marco Poeta.

Asmae Dachan, di origini siriane, è nata ad Ancona nel 1976. Nel 2003 ha conseguito una licenza quadriennale in Scienze Islamiche; nel 2009 la laurea triennale in Scienze della Comunicazione presso l’università di Urbino e nel 2012 la Laurea Magistrale in Editoria, Informazione e sistemi documentaristici presso lo stesso Ateneo con una tesi dal titolo “Siria: regime, informazione e cambiamento”. Per la poesia ha pubblicato la silloge Tu, Siria (2013, co-autrice Yara Al Zaitr) e Noura (2016). Alcune sue poesie sono state pubblicate in varie antologie tra cui Il rifugio dell’aria (2010), Centomila Poeti per il Cambiamento (2013), Sotto il cielo di Lampedusa – Annegati dal respingimento (2013). Per la narrativa ha pubblicato il romanzo Dal quaderno blu, Libertà Edizioni, 2009 e ha partecipato alla raccolta di racconti Lavoricidi ( 2012). Ha realizzato reportage e articoli documentaristici sulla Siria e nel 2012 ha co-fondato l’Associazione umanitaria Onsur (Campagna mondiale di sostegno al popolo siriano) all’interno della quale è Responsabile all’informazione. Collabora con le riviste «La voce della Vallesina» e «Il Gazzetin»; è Direttore Responsabile del mensile «ML» (Mondo lavoro). È corrispondente della Siria per Radio DirittoZero, docente all’Uni3 di Moie e di Ancona. Nel 2013 è stata nominata Ambasciatrice di Pace dalla University of Peace Switzerland; nello stesso anno è risultata vincitrice del Premio Universum Donna per la sezione giornalismo. Nel 2014 ha ottenuto la Laurea Honoris Causa in Giornalismo assegnata dall’International University of Peace mente nel 2015 l’Ordine dei Giornalisti della Regione Marche le ha conferito il Premio “A passo di notizia”.

 

Info:

www.associazioneeuterpe.com

[email protected]

Tel. 327 5914963

asmae_con logo fondaz-page-001

Precedente IV Premio Internazionale Letterario e d’Arte “Nuovi Occhi Sul Mugello” Successivo Da Mondadori la presentazione del libro "Le parole accanto"